Vacanza lenta – riprendi il tuo tempo

Qui il tempo sembra fermarsi. Gli odori, i sapori, la storia, la cultura, le tradizioni, la natura che questo luogo offre per ritrovare il giusto tempo, valore sempre più raro nella nostra vita.

Il poeta latino Virgilio, nel I secolo a.C., esaltava l’ideale del locus amoenus, non solo come semplice topos narrativo, bensì come luogo di fuga dalla realtà, un’isola che non c’è, un’immagine della serenità. A questo si pensa, percorrendo il sentiero costeggiato dagli ulivi e dai muretti a secco che porta alla “Masseria ChiccoRizzo”, struttura in cui potrete scoprire il fascino bucolico della terra in sintonia con le tue esperienze che vivrai durante la tua vacanza nel Salento.

La Tenuta, posta a Sud di Lecce, nel cuore del Salento, è in una posizione strategica per Turisti e Passanti che vogliono conoscere questi luoghi che sono custodi di Monumenti, Chiese, Castelli e Palazzi e Opere d’Arte di inestimabile valore. Le splendide Coste del Mar Adriatico del Canale di Otranto e dello Ionio, con il Barocco Leccese, il fenomeno del “Tarantismo” e la Notte della Taranta” sono le eccellenze del Brand Salento, conosciuto e riconosciuto in tutto il Mondo.

Meno conosciuta, ma sicuramente notata e apprezzata dal Turista, è la mitezza e la accoglienza di questo Popolo del Sud del Salento, fatto di gente che ha maturato tale attitudine a retaggio di un passato caratterizzato da millenni di invasioni, più o meno pacifiche, di popoli prospicienti le coste adriatiche. Tali contaminazioni e influenze hanno reso la zona un ricchissimo mosaico di arti e culture che oggi la contraddistinguono e la rendono peculiare, così come potrà essere una vacanza in questi luoghi.

Una vacanza lenta è fatta soprattutto di passeggiate e quindi di percorsi Trekking.

Masseria Chicco Rizzo offre l’opportunità anche ai più avventurosi e vogliosi di scoprire con curiosità e passione le bellezze paesaggistiche. Una volta giunti in Masseria, il turista / viaggiatore può perdersi in lunghe passeggiate nella natura all’interno dei 18 ettari della Tenuta, costruendo un’esperienza personale tra gli alberi di ulivi, nella pineta, tra i filari dell’orto e gli alberi di frutta, nelle distese di terra rossa a stretto contatto con quella natura che qui accoglie e ci fa vivere un viaggio interiore, magari fermandoci a raccogliere un frutto o un prodotto biologico e provando quelle sensazioni di gusto, ormai scomparse.

Intorno alla Tenuta sono stati realizzati diversi sentieri di trekking, di diversa lunghezza e per assecondare desideri e capacità di tutti. Avrete così la possibilità di assaporare in maniera intensa e diretta la ruralità autentica che contraddistingue la tenuta, vivendo i profumi, i colori e le forme della natura incontaminata. I sentieri interni all’azienda conducono alle serre di aloe, da cui si diramano percorsi differenti che conducono a Martignano, Sternatia, Zollino e Martano. Gli itinerari sono stati selezionati con cura e permettono di scoprire luoghi altrimenti irraggiungibili, come le pozzelle di Martignano e Zollino oppure il sito archeologico di Apigliano, tra Martano e Zollino.

Piscina

Il gusto rustico e tipicamente locale dell’edificio si armonizza in maniera spontanea e sobria con la piscina realizzata appositamente per gli ospiti. L’area piscina è stata studiata e concepita per offrire un’oasi inviolabile di quiete. L’aria campestre, il verde, la pietra dell’ambientazione, i colori abbracciano la frescura e lo charme della piscina. Inoltre, ogni ospite avrà la disponibilità di un kit comfort con ombrellone, lettino, telo bagno e asciugamano.

Sullo sfondo si stagliano gli ulivi argentati sotto il sole, tipici delle masserie a Otranto, che conferiscono solennità al contesto e concedono piacevolissimi angoli di ombra. Contiguamente si aprono le vecchie arcate dell’area colazione e cena, per chi avesse voglia di restare a godere della frescura del posto per tutto il giorno, accompagnati dai piatti della nostra cucina tipica e biologica.